4 posts tagged pasta frolla

Mini pastel vasco con confettura di fragole

Il pastel vasco è un dolce del XVIII secolo tipico della regione basca di Lapurdi. Originariamente era composto da pasta frolla ripiena di frutta ma a partire dal XIX secolo si è inizaito a farcirlo con crema pasticcera, conservando il guscio di frolla estremamente burrosa. Io ho preferito realizzarne una versione mini, con aggiunta di confettura di fragole nel cuore e senza il "coperchio" di frolla ed ho anche ridotto la quantità di burro, che rende la pasta quasi una crema difficile da ... Continue Reading

Frollini “ovis mollis”

Non essendo una cuoca professionista, ma essendo estremamente curiosa ed appassionata, spesso capita che mi metta a studiare metodi di cottura, ingredienti e preparazioni alternative. Ed è così che mi sono imbattuta nella frolla "ovis mollis", ovvero una frolla nella quale l'uovo crudo è sostituito con tuorli sodi. Il nome già mi incuriosiva, così ho deciso di approfondire e testare qualche ricetta. La migliore, l'ho rubata al blog di Silvana e la trovate qui in versione base; io l'ho ... Continue Reading

Fantasy cookies per l’ora del the

Sabato scorso eravamo al cinema con un gruppo di amici e Silvia mi ha fatto alcune domande sulla pasta frolla. Voleva sapere se fosse normale che le si spaccasse mentre la stendeva e se c'era un modo per renderla più lavorabile. La frolla è un impasto un po' antipatico, perchè spesso crea problemi di lavorazione. Il fatto che sbricioli probabilmente dipende da un eccesso di farina (il che la rende anche poco piacevole al palato), ma eccedendo con il burro, si rischia di renderla nausean... Continue Reading

Pepparkakor svedesi

La ricetta di oggi avrebbe dovuto essere un goloso panettone con un ripieno speciale e slurposo, ma ahimè, non è mai lievitato; è rimasto lì molle, inerme, triste e piatticello per tutta la notte e siccome siamo un blog serio, dove si pubblicano esclusivamente ricette testate e riuscite, ho dovuto dirottare su dei classici biscotti natalizi alle spezie, buonissimi da mangiare e da appendere all'albero (se avete ancora un po' di spazio). Non sono originali, né imperdibili, la foto è ... Continue Reading