Miniplumcakes salati con formaggio e pancetta affumicata

mini-plumcake-salati

Era da un sacco di tempo che pensavo di realizzare questa ricetta facile, facile che ho sempre trovato carina per una festa di bambini o anche per un aperitivo di adulti.

Qualche tempo fa sono finalmente riuscita a trovare lo stampo che cercavo ed ecco che ho subito sperimentato.

La consistenza è molto morbida e spugnosa (quella tipica del plumacake), ma per il ripieno ho usato un caciocavallo troppo consistente, che prima di sciogliersi ha creato una sorta di “alveolatura” gigante, quindi consiglio di usare formaggi più morbidi, facilmente scioglibili, anche se mentre si mangia, non si percepisce la presenza del “buco”.

Ricetta

Ingredienti per 9 mini plumcake

  • 200gr di farina 00
  • 70gr di olio di mais
  • 100gr di latte intero
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito per pane e focacce
  • Sale e pepe q.b.
  • 150gr di pancetta affumicata
  • 150gr di formaggio (scamorza, Galbanino, brie, emmenthal...)
  • 70gr di parmigiano grattugiato

Procedimento

  1. Prima di tutto setacciate la farina con lievito, sale e pepe
  2. Aggiungete poco alla volta, mescolando con un cucchiaio, le uova sbattute, l'olio di mais ed il latte, sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo
  3. Aggiungete al composto il parmigiano grattugiato, i formaggi tagliati a piccoli tocchetti e la pancetta affumicata precedentemente ripassata in padella per renderla croccante
  4. Mescolate bene tutti gli ingredienti e riempite lo stampo per plumcake per 3/4, utilizzando dei pirottini (o anche niente, se utilizzate uno stampo in silicone)
  5. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti, facendo comunque la prova stecchino

Ad Lib

Il ripieno è chiaramente opzionale; potete preparare i plumcake con verdure o con altri salumi, o anche semplicemente bianchi, aggiungendo però il parmigiano grattugiato. Se non avete lo stampo per miniplumcake (io l'ho acquistato online), potete comunque realizzare un plumcake unico, allungando lievemente i tempi di cottura.

No Comments