Paccheri rigati con crema di datterino giallo, spada rosolato e scorza di lime

pacchero con datterino giallo, lime e pesce spada

Non sono una grandissima amante del mix terra-mare, che ho sempre trovato un po’ azzardato, soprattutto quando nello stesso piatto si trovano funghi, formaggio e gamberetti, ma dopo aver avuto un’epifania, ho pensato di provare questa ricetta per partecipare al contest Il Pacchero solitario di Celiaca per amore e credetemi se vi dico che sono rimasta non solo sopresa, ma anche affascinanta dalla bontà e dai contrasti sensoriali di questo esperimento.

paccheroquadrato

Ho usato i paccheri senza glutine inviatimi da La Fabbrica della Pasta senza Glutine di Gragnano, (sponsor del contest) che sono davvero ottimi, anche per chi non ha problemi di celiachia, ma naturalmente, potete utilizzare qualunque altro filo e tipo di pasta, de La Fabbrica della Pasta di Gragnano, che non sbaglia un colpo.

Questo primo ha un gusto fresco, eccezionale per le cene estive e la dolcezza del datterino viene perfettamente bilanciata dal salato del pesce spada e dall’acre del lime. E’ un piatto ricco di gusto e sapori, che vi farà fare un figurone con gli amici!

DSC_1939

Ricetta

Ingredienti per 2 persone

  • 200gr di paccheri rigati de La Fabbrica della Pasta senza glutine di Gragnano
  • 250gr di pesce spada in trancio
  • 350gr di datterini gialli (anche in vetro)
  • 1 lime (scorza e succo)
  • Olio evo q.b.
  • ½ spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • Sale e pepe q.b.
  • 3 cucchiai di brodo di pesce (o mezzo dado di pesce)
  • Acqua q.b.

Procedimento

  1. In una padella abbastanza ampia da contenere i paccheri, fate rosolare il mezzo spicchio d'aglio con circa 3-4 cucchiai di olio evo
  2. Quando l'aglio sarà imbiondito, aggiungete i datterini tagliati a metà e fateli insaporire con l'olio aromatizzato all'aglio
  3. Ora eliminate l'aglio e proseguite la cottura dei datterini aggiungendo curcuma, sale, pepe, mezza tazzina d'acqua ed il brodo di pesce e mescolando di tanto in tanto, finchè i datterini non saranno diventati cremosi. Se dovessero asciugarsi prima della cottura, aggiungete poco alla volta dell'acqua
  4. Mentre i datterini cuociono, scottate in padella con dell'olio evo il pesce spada, aggiungendo a metà cottura il succo di mezzo lime e lasciondolo cuocere finchè non risulterò ben rosolato
  5. Una volta che i datterini saranno ridotti in crema, frullateli con un mixer ad immersione e rimetteteli nella padella in cui sono stati cotti
  6. Portate a bollore l'acqua (non troppo) salata per la cottura dei paccheri e nel frattempo grattugiate la buccia del lime e tagliate il pesce spada in piccoli cubetti
  7. Quando la pasta sarà cotta, fatela mantecare in padella con la crema di datterini e lo spada a cubetti, aggiungendo un filo d'olio a crudo
  8. Terminate con un pizzico di scorza di lime e servite

Ad Lib

Se vi piace, potete aggiungere una punta di peperoncino durante la cottura dei datterini

No Comments