Tortine di farro con carote, nocciole e zenzero

Tortine carote, nocciole e zenzero con farina di farro

A mio marito piacciono le Camille. Io le ho sempre considerate le merendine più tristi del mondo; le uniche che mia madre mi concedeva di mangiare; ma a lui piacciono più del Tegolino, più del Soldino, più della Fiesta. Non si spiega, ma è così, quindi ormai sono tre anni che ogni tanto mi cimento in ricette di torte di carota, con esiti talvolta ottimi, talvolta drammatici, ma fino ad ora, nessuna mi ha convinto del tutto, o perchè troppo grassa o perchè troppo secca. Oggi però, condivido con voi la torta di carote DEFINITIVA. Dolce al punto giusto, carotosa al massimo, particolare nell’accostamento con le nocciole e persino senza burro.

La ricetta è di Marianna Franchi, ma ho apportato delle leggerissime modifiche, più che altro ad alcune dosi ed ho realizzato delle minicake, anzichè una torta unica. Naturalmente voi potete prepararla a vostro gusto…grande o piccola! :)

Ricetta

Ingredienti per 12 tortine da 8cm di diametro

  • 250gr di farina di farro
  • 2 uova
  • 180gr di zucchero semolato bianco
  • 100gr di nocciole tostate intere + 30gr di nocciole tritate
  • 250gr di carote
  • 70gr di olio di mais
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • Il succo e la scorza di un'arancia bio
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 80gr di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio e mezzo di acqua

Procedimento

  1. In un mixer, tritate le mandorle tostate (se non le avete, mettele in forno a 150°C per 10 minuti), mentre con una grattugia a mano, grattugiate le carote dopo averle pelate
  2. In una ciotola, montate le uova con lo zucchero. Aggiungete poi l'olio, il succo e la buccia grattugiata dell'arancia e lo zenzero
  3. Aggiungete ora al composto le carote grattugiate, il pizzico di sale e le nocciote tritate
  4. Mescolate la farina con il lievito e setacciatela nel composto di uova, zucchero, carote e nocciole, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo
  5. Preriscaldate il forno a 180°C e nel frattempo versate il composto dentro dei pirottini da tortina, che avrete posizionato su uno stampo per crostatine (simile allo stampo per muffin ma con una base più larga)
  6. Fate cuocere in forno a 180°C per circa 25 minuti. Se la superficie dovesse scurirsi troppo, coprite con un foglio d'alluminio. Controllate la cottura utilizzando uno stuzzicadenti
  7. Mentre le tortine sono in forno, preparate la glassa, mescolando lo zucchero a velo col cucchiaio e mezzo di acqua
  8. Quando le tortine saranno pronte, fatele raffreddare su una gratella e completatele con la glassa e le nocciole tritate

Ad Lib

Se volete preparare una torta, invece di tortine, queste dosi vanno bene per una tortiera da 26cm di diametro. Se lo preferite, potete sostituire lo zucchero con 140gr di miele.

3 Comments

  • comment-avatar
    Leti - Senza è buono 20 aprile 2016 (13:18)

    Ti confesso che anche io adoro le camille 😉 e mi piace molto la tua versione: prima di cambiare alimentazione, adoravo la farina di farro e la utilizzavo spessissimo nei dolci. Ottimo l’accostamento carote- mandorle…bravissima! Un abbraccio, Leti

    • comment-avatar
      admin_black_kitchen 22 aprile 2016 (9:02)

      Grazie Leti, purtroppo la ricetta non l’ho ideata io (uffa!), ma ciò non toglie che sia strepitosa! Prova a farle con la farina di riso o un mix gluten free e la inseriamo come versione alternativa per i celiaci!!!! :)

  • Torta di mele perfetta - The Black Kitchen 11 maggio 2016 (11:40)

    […] giorno fa vi ho dato la ricetta della torta di carote definitiva (che trovte qui) invece oggi, per continuare con i classici, vi svelerò la ricetta della Torta di mele […]