Mini pastel vasco con confettura di fragole

DSC_1739

Il pastel vasco è un dolce del XVIII secolo tipico della regione basca di Lapurdi. Originariamente era composto da pasta frolla ripiena di frutta ma a partire dal XIX secolo si è inizaito a farcirlo con crema pasticcera, conservando il guscio di frolla estremamente burrosa.

Io ho preferito realizzarne una versione mini, con aggiunta di confettura di fragole nel cuore e senza il “coperchio” di frolla ed ho anche ridotto la quantità di burro, che rende la pasta quasi una crema difficile da lavorare. Il risultato è un dolcetto friabile, che si scioglie in bocca e talmente piccolo da poterselo concedere quasi sempre. E’ anche un’idea carina per una cena tra amici o per il pranzo della domenica.

DSC_1681

Inoltre l’intera ricetta è preparata con farina senza glutine poichè partecipa al contest “Essenzialmente free” di Gluten Free Travel&Living, Sglutinati ed EsSenzaGlutine

12188290_10153490147262883_1406248116_n

Ricetta

Ingredienti per circa 25 tortine di 5cm di diametro

  • Per la frolla:
  • 250gr di farina "Bianco pane" di EsSenzaGlutine (composta da amido di frumento deglutinato, amido di mais, farina di riso, zucchero, fibre vegetali, guar e carbonato di calcio)
  • 100gr di zucchero semolato bianco
  • 100gr di burro ammorbidito
  • 4 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • Per la crema:
  • 300ml di latte parzialmente scremato o intero
  • 2 tuorli
  • 40gr di zucchero semolato bianco
  • 20gr di farina "Bianco pane"
  • La scorza di un limone intera
  • 1 bacca di vaniglia
  • Per la farcia:
  • 80-100gr di marmellata di fragole

Procedimento

  1. Prima di tutto bisogna preparare la frolla: sbattete i tuorli con lo zucchero e quando avrete ottenuto una crema omogenea, aggiungete il burro ammorbidito e la farina setacciata con il sale. Impastate con un cucchiaio sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo
  2. Formate una palla, copritela con la pellicola e lasciatela rassodare in frigo per almeno mezz'ora
  3. Nel frattempo preparate la crema: mettete il latte a bollire a fuoco basso con la scorza del limone e la bacca di vaniglia spezzata a metà. Mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno
  4. Quando il latte inizia a bollire, spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare con l'infusione di limone e vaniglia
  5. Mentre il latte raffredda, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa a cui aggiungerete, poco a poco e continuando a mescolare, i 20gr di farina
  6. Quando il latte si sarà raffreddato, filtratelo ed aggiungetelo al composto di uova, zucchero e farina, poco alla volta per non formare grumi
  7. Versate ora la crema liquida in un pentolino e fate addensare sul fuoco basso girando costantemente con un cucchiaio di legno
  8. Quando la crema sarà densa, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire
  9. A questo punto, preparate il guscio del pastel vasco: prendete la frolla dal frigo e stendetela tra due fogli di carta forno con un mattarello, dandole uno spessore di 3-4 mm
  10. Ora con uno stampino a forma di fiore da 6cm realizzate la forma e posizionatela in uno stampo da cupcake, schiacciando leggermente la base per creare una conchetta
  11. A questo punto versate in ogni guscio mezzo cucchiaino di crema, mezzo cucchiaino di marmellata ed infine ricoprite nuovamente con la crema
  12. Cuocete in forno per 15 minuti a 180°C

Ad Lib

gggg Per il guscio di frolla, potete utilizzare anche uno stampino semplice, a forma di cerchio, se non avete/trovate quello a forma di fiore, inoltre se volete seguire la tradizione, potete coprire il ripieno con un piccolo disco di frolla che farete aderire ai bordi, in modo da sigillare completamente il dolcetto. Naturalmente, potete sostituire la confettura di fragola con altra frutta o con crema alla nocciola. Se la gradite, potete aggiungere un pizzico di cannella alla crema. Se non trovate la farina "Bianco pane", potete acquistarla qui. Se invece volete utilizzarne una classica, optate per una farina bianca 00, da usare con le stesse dosi di quella senza glutine, sia per la frolla che per la crema. Vista la grande quantità di tuorli da usare, se non sapete cosa fare degli albumi, potete congelarli per preparare meringhe o altri dolci, oppure potete direttamente comprare i brik di soli tuorli al supermercato, tenendo presente che un tuorlo ha un peso di circa 15-20gr.

2 Comments

  • comment-avatar
    Stefania FornoStar 7 aprile 2016 (13:38)

    Sono bellissimi! Non li conoscevo.

    • comment-avatar
      admin_black_kitchen 7 aprile 2016 (16:00)

      In realtà questa è una mia personale versione; quello originale è una torta grande, con un guscio di frolla ripieno di crema, ma il concetto è più o meno quello… :)
      Grazie!!!!