Chiacchiere di Carnevale

chiacchiere di carnevale

Questo è stato il primo anno in cui mi sono cimentata nelle Chiacchiere in autonomia ed il risultato è stato che ho dovuto buttare il primo impasto. Sigh! Non mi sono fatta frenare dal fallimento, però, ed ho ricominciato tutto da capo…e stavolta ce l’ho fatta. Non sono le Chiacchiere della mamma, ma si avvicinano. Il mio consiglio, quindi, è di non partire subito con mezzo kilo di impasto, ma di testare la ricetta con 250 grammi, per evitare di finire come me e buttare tutto.

Le Chiacchiere, note anche come Bugìe, Frappe o Sfrappole, sono un dolce di origine romana, preparato nel periodo di Carnevale e consumato per tutta la durata della Quaresima. Alcuni le cuociono al forno ma, in barba alla linea, devono essere rigorosamente fritte..tanto sono leggere!

Ricetta

Ingredienti per mezzo kilo di Chiacchiere

  • 500gr di farina 00
  • 50gr di zucchero semolato
  • 50gr di burro ammorbidito (non sciolto)
  • 1 uovo intero + 2 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • la scorza di 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bicchierino di limoncello
  • 40gr di vino bianco
  • 1,5 lt di olio per frittura

Procedimento

  1. In un mixer (o nella planetaria o a mano), mescolate la farina con vanillina, zucchero, sale, scorza di limone e lievito
  2. Aggiungete poi le uova, continuando a mescolare, il burro ed il limoncello. Dovreste ottenere un impasto granuloso
  3. A questo punto, piano, piano, aggiungete il vino (poco alla volta, non tutto insieme), finchè non otterrete un impasto liscio, elastico e NON appiccicoso. Per questo dovrete mettere il vino poco alla volta, perchè altrimenti non recuperate più. Potreste doverne mettere anche meno di 40gr, dipenderà dalla consistenza della pasta
  4. A questo punto, suddividete l'impasto in 6/7 palline e passatelo con la macchina per la pasta, per ottenere delle sfoglie. Fate un paio di passaggi a spessore 3 ed in seguito un altro paio a spessore 6
  5. Mentre lavorate la sfoglia successiva, lasciate quella prcedente coperta con un panno
  6. Quando avrete finito di stendere tutta la pasta, procedete creando le striscioline con una rotella (v.foto)
  7. Ora, portate l'olio a temperatura e buttateci dentro le chiacchiere fino a leggera doratura
  8. Spostatele su una spianatoia ricoperta di carta assorbente e lasciate raffreddare
  9. Completate con abbondante zucchero a velo

Ad Lib

Se dimezzate le dosi, utilizzate 1 uovo intero + 1 tuorlo. Al posto dello zucchero a velo, potete "pimpare" le chiacchiere con cioccolato fuso o miele. Taglio della sfogliaDopo la frittura

No Comments