Muffin salati “wanna-bri-oche”

muffinbrioche

E’ vero che domani comincia il weekend, ma è anche vero che a Palermo piove ed oggi il maritino non rientra a pranzo, quindi la tristezza mi assale ed ho bisogno di una ricetta divertente, che mi faccia tornare il sorriso.

I muffin “Wanna-bri-oche” sono la rivisitazione in chiave “finger” di uno dei piatti forti della mia mamma: la brioche salata. La ricetta è di media difficoltà, ma di lenta realizzazione, poiché i muffin devono lievitare un totale di 5-6 ore, quindi se volete prepararli per il pranzo al sacco di domani, è consigliabile cominciare la preparazione già stasera.

Ricetta

Ingredienti per 12 muffin

  • 500gr di farina 00
  • 3 uova intere
  • 100gr di burro ammorbidito
  • ½ bicchiere di latte tiepido
  • 1 bustina di lievito liofilizzato
  • 200gr di emmenthal
  • 200gr di mortadella
  • Sale q.b.
  • 1 cucchiaio di zucchero

Procedimento

  1. Nella planetaria (o nel mixer o a mano), impastate la farina con uova, burro, latte, lievito, sale e zucchero sino ad ottenere una massa liscia e morbida
  2. Mettete la massa a lievitare per un’ora in una ciotola cosparsa di farina e coperta con un canovaccio umido
  3. Tagliate a dadini piccolissimi il formaggio e spezzettate la mortadella, mischiando i due ingredienti in una ciotola
  4. Quando la massa sarà lievitata, incorporateci il formaggio e la mortadella (sarà un po’ difficoltoso, perché la pasta è piuttosto gommosa, ma lavorandola bene, riuscirete a rendere uniforme il condimento del muffin)
  5. Una volta pronta, suddividete la massa in 12 palline della stessa dimensione e posizionatele sui pirottini (consiglio quelli Tulip o come li chiamo io, “a fazzoletto”, sia perché reggono meglio la lievitazione, sia perché hanno un aspetto meno da pasticceria e trattandosi di un muffin salato…)
  6. Preriscaldate il forno a 40°C per 5 minuti, poi spegnetelo e metteteci a lievitare i muffin per 4-5 ore
  7. Una volta lievitati, cuocete a 160°C per 20 minuti e terminate la cottura a 180°C per 5-10 minuti. Ad ogni modo, come sempre, date una controllata ogni tanto per evitare "sorprese".. Ogni forno è diverso!
  8. Servite i muffin tiepidi o anche freddi

Ad Lib

Al solito, gli ingredienti sono personalizzabili: potete sostituire la mortadella con il prosciutto o la pancetta o magari con del tonno oppure modificare la ricetta “carnivora” con una versione vegetariana con zucchine e carote, biete, spinaci...

No Comments